USO COMPASSIONEVOLE NEL NIRAPARIB

La Tesaro Bio Italy Srl ci ha comunicato che e’ iniziato l’uso compassionevole del Niraparib

allego il link che ci hanno inviato  http://ir.tesarobio.com/releasedetail.cfm?releaseid=1025986

Per informazioni

TESARO Bio Italy S.r.l.
Via Vincenzo Bellini 22
00198 Roma, Italia
+39 06 94 80 46 41
contact-it@tesarobio.com

Per informazioni generali: contact-it@tesarobio.com
Per informazioni medico-scientifiche: medinfo-europe@tesarobio.com
Richieste Mediche
+39 06 87 50 12 95

Share and Enjoy:
  • Print
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Twitter
admin | 08.20.17 | Senza categoria, , , , , , |

4 commenti »

  1. Giorgia

    Scusate il mio indirizzo e mail è: g.neri@arca.com o contatto telefonico: 338 3603156 Giorgia

    Commento — 20 dicembre 2017 @ 21:46

  2. Giorgia

    Ciao, sono Giorgia.
    Mia madre ha iniziato da qualche mese la somministrazione del niraparib ad uso compassionevole. Mi piacerebbe avere dei contatti con qualche altra paziente che sta affrontando questa terapia, per un confronto sullo stato d’animo e sugli effetti collaterali. Ringrazio in anticipo chi avesse piacere di scrivermi all’indirizzo e mail indicato

    Commento — 20 dicembre 2017 @ 21:43

  3. Marcella

    Salve operata da Scambia per canciroma ovarico epiteliale ho fatto gia 3 cicli di chemio: immunoterapia. La recidiva si presenta nel retto e nell’epitelio. Ho 66 anni e vorrei assumere questo farmaco. Che fare? Grazie e cordialità
    Marcella tel 3408656022

    Commento — 20 dicembre 2017 @ 07:55

  4. Stefania Gabriele

    Vi scrivo per avere informazioni in merito all’utilizzo del niraparib, chi lo prescrive e un medico di riferimento.

    Mia madre con carcinoma ovarico metastatizzato alla pleure ha già effettuato nel marzo 2015 talcaggio polmonare destro e chemioterapia di prima linea con carboplatino e bevacizumab per 6 cicli, successivamente in agosto 2015 intervento chirurgico all’ovaio e ulteriori 15 cicli di bevacizumab. Recidiva peritoneale gennaio 2017 trattata con chemioterapia 6 cicli di carboplatino e gemcitabina. Ora si consiglia di nuovo chemioterapia per recidiva probabile al polmone sinistro.

    Attendo notizie e ringrazio per il lavoro prestato.
    Stefania Gabriele

    Commento — 19 ottobre 2017 @ 07:12

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento