- le prospettive 2014: l’immunoterapia

riporto pie’ pari un articolo del Corriere della Sera – Sportello cancro, che mi sembra il sunto di cio’ che e’ stata la ricerca finora e di cio’ che invece sembra essere la svolta piu’ promettente.

Dobbiamo crederci e sperare che le terapie si consolidino presto e dovunque perche’ la nuova “filosofia” oncologica guarda al paziente con occhi rispettosi. Era ora

Una «profonda trasformazione» all’interno della ricerca anticancro nel 2013. Così l’Associazione Americana per il Progresso della Scienza e gli editori della prestigiosa rivistaScience valutano i risultati emersi nel corso del 2013 sull’immunoterapia come nuova ed efficace strategia per curare i tumori. Tanto da porla al primo posto della top ten delle più importanti svolte scientifiche dell’anno che sta per concludersi, seguita dai notevoli progressi ottenuti, ad esempio, nelle tecnologie a energia solare (cellule fotovoltaiche fatte con la perovskite), nelle tecniche di elaborazione del genoma umano e nell’ideazione di nuovi vaccini.

INSEGNARE AL SISTEMA IMMUNITARIO COME COMBATTERE IL CANCRO - Gli esiti a cui sono giunte diverse sperimentazioni durante il 2013 hanno richiamato l’attenzione degli studiosi durante i maggiori convegni medici internazionali, rendendo chiaro il potenziale dell’immunoterapia, studiata con crescente interesse negli ultimi decenni. Questa strategia mira sostanzialmente a rafforzare il sistema immunitario dei malati che viene potenziato attraverso anticorpi o vaccini (per lo più creati in laboratorio sulla base delle cellule cancerose estratte dal singolo paziente) che «insegnano» così all’organismo come aggredire le cellule malate. Gli esperti americani hanno deciso di porre l’innovativa metodica in cima alla lista delle scoperte fondamentali del 2013 proprio in virtù dei notevoli successi raggiunti in alcuni trial clinici e nonostante manchino ancora risultati definitivi e a lungo termine sulla sua efficacia curativa. (continua…)

admin | 12.23.13 | Senza categoria, , , , , , | No Comments |