Articoli

-inibitori della Parp, promessa per i portatori di mutazioni genetiche, NBS news

Stampa
Il 6 gennaio la NBS, nel suo programma “Nightly  news” ha parlato degli inibitori della PARP come la scoperta piu’ “sconvolgente” nella cura dei tumori di prostata, ovaio e mammella, causati da mutazioni genetiche del BRCA1 e 2.  Ho appena scritto ai due ricercatori che parlano nel servizio per capire se e dove (in Europa) gli inibitori della PARP vengono utilizzati insieme alle terapie tradizionali e quali sono i possibili sviluppi e miglioramenti di questo nuovo trattamento.

Nel frattempo per chi capisce l’Inglese, vi consiglio di guardare il video della NBS

http://www.msnbc.msn.com/id/3032619/#31532986

No Comments Found

Rispondi