Archives

Articoli

– La curcumina inibisce la crescita delle cellule tumorali ovariche

1  Cancer Biology Research Center, Sanford Research/University of South Dakota, Sioux Falls, SD 57105, USA
2  Department of Obstetrics and Gynecology, Sanford School of Medicine, University of South Dakota, Sioux Falls, SD 57105, USA

 

La resistenza alla radio e alla chemio terapia rappresenta il maggiore ostacolo nel trattamento del carcinoma ovarico in stadio avanzato. L’efficacia dei trattamenti attuali puo’ essere migliorata aumentando la sensibilita’ delle cellule neoplastiche alla chemioterapia. La curcumina e’ un componente naturale con attivita’ anticancerogena in vari tipi di cancro. Tuttavia il suo potenziale di sensibilizzazione non e’ stato ancora studiato approfonditamente nel carcinoma ovarico. Ecco perche’ abbiamo voluto dimostrare l’efficacia della curcumina nella strategia pre-trattamento al fine di sensibilizzare le cellule del carcinoma ovarico resistenti.

RISULTATI

Il trattamento con la curcumina permette di ridurre la dose di cisplatino e radiazioni necessarie per inibire la crescita delle cellule tumorali resistenti al cisplatino stesso.

Il pretrattamento alla curcumina migliora la sensibilita’ chemio/radio delle cellule del tumore ovarico A2780CP attraverso molteplici meccanismi molecolari. Quindi tale terapia migliora lapproccio terapeutico di questa neoplasia.

Fonte http://www.ovarianresearch.com/content/3/1/11

Nessun Commento